Indice del Forum

 
  ChatChat   FAQFAQ   CercaCerca   Lista UtentiLista Utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin   HomePageHomePage 

ROBERTO VECCHIONI

 
Nuovo Argomento   Rispondi    Indice del Forum -> Su e giù per il pentagramma
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Homer
Padrun dal Vapur
Padrun dal Vapur


Registrato: 06/04/03 21:48
Messaggi: 758
Residenza: Springfield

MessaggioInviato: Lun Mar 22, 2004 12:53 pm    Oggetto: ROBERTO VECCHIONI Rispondi Citando

ROTARY CLUB OF MALINDI

Il Professore trova nuova ispirazione.
Dopo l'introverso e complesso "Il lanciatore di coltelli", Vecchioni attinge da sonorit etniche scoperte dopo un viaggio in Kenya, viaggio che diventa un percorso interiore; questo nuovo capitolo della lunga discografia del cantautore milanese " un disco dallo scopo terapeutico, nato in seguito ad un periodo di crisi".
Tra un samba, un tango, un calypso e una mazurca, c' tutto il Vecchioni pi amato dal suo pubblico, capace di passare dai toni malinconici all'ironia, alla canzone d'autore intelligente e pungente.
Prodotto anche questa volta dall'abile Mauro Pagani, ma la sua mano si sente meno del solito; l'idea del titolo nasce da una poverissima fermata di pulmini che pubblicizza proprio la scritta Rotary Club Of Malindi, lo slogan si riferisce agli indigeni keniani, che dagli occidentali hanno preso difetti e paturnie: un messaggio di salvificazione per tutti coloro in cerca di guarigione dallo stress della civilt moderna.
"Sono "lettere dall'Africa" di un bianco, borghese, medio, democratico, in crisi di coscienza, che in quindici giorni di Kenya si riconcilia con la vita, riscoprendo i valori che abbiamo a portata di mano ma che non vediamo, oltre che ridere delle contraddizioni del mondo", l'Africa diventa un passaggio psicologico, una tappa obbligata per traghettare l'angoscia verso una ritrovata serenit.
Vecchioni torna sulle scene in modo brillante, con arrangiamenti di lusso, attraverso canzoni veramente sentite tra cui spoicca Marika, parla di una kamikaze che sta per sacrificarsi: ne descrive il travaglio interiore, narrando la storia di una donna divisa tra il suo cuore e la responsabilit di essere una terrorista; mentre Dimentica una cosa al giorno dedicata alla vecchiaia e alla madre scomparsa; Faccetta rosa (in campo azzurro) l'unica canzone dal testo vagamente politico, diretta a Berlusconi, dipinto come uno che affoga perch troppo basso per toccare il fondo; una canzone che racconta dei soliti affarucci italiani che siamo abituati a sentire ogni giorno; ma in Il vecchio e il mare che scopriamo il vero senso del disco: tutto quello che passa sul mare non ha importanza, va e viene, l'unica cosa che conta il mare stesso.
Il senso della vita vivere, non perdersi dietro alle cose che passano.
I diritti editoriali della title-track saranno destinati a uno scopo benefico, e devoluti al progetto Aidsudafrica, varato dall'associazione Lila Cedius, che ha per obiettivo quello di ridurre la trasmissione del virus hiv dalle madri sieropositive ai neonati.
Ritrovato.
Top
Profilo Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage MSN Messenger Skype Name
Mostra prima i Messaggi di:   
Nuovo Argomento   Rispondi    Indice del Forum -> Su e giù per il pentagramma Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere a nessun Argomento
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi


Powered by phpBB© 2001, 2005 phpBB Group Installed by Bilbo