Indice del Forum

 
  ChatChat   FAQFAQ   CercaCerca   Lista UtentiLista Utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin   HomePageHomePage 

Mauro Corona__________5

 
Nuovo Argomento   Rispondi    Indice del Forum -> Parole e ancora parole
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Daja
Padrun dal Vapur
Padrun dal Vapur


Registrato: 06/04/03 19:34
Messaggi: 786
Residenza: Intra-Crescentino

MessaggioInviato: Mer Dic 31, 2003 3:30 pm    Oggetto: Mauro Corona__________5 Rispondi Citando

Autore : Mauro Corona

Titolo : Nel legno e nella pietra

Editore : Mondadori





Mauro Corona nasce nel 1950 a Erto (Pordenone), seguendo sin da piccolo le orme del nonno e del padre.

Dal primo ha ereditato la passione per il legno, diventando uno degli scultori lignei più apprezzati d’Europa, dal secondo la passione per la montagna.

Alpinista e arrampicatore fortissimo ha aperto più di trecento vie sulle Dolomiti d’Oltre-Piave.

In questo libro ci consegna novantatre storie, legate dalla sua voce narrante, che danno vita all’epopea del Vajont.

Un’infinità di volti e personaggi, folli ed eroici, sobri e bevuti, scalpellini, boscaioli, carbonai, bracconieri, cacciatori, streghe, madri, venditori, spiriti dei boschi.

Storie di scalate, di vittorie e di sconfitte, che corrono parallele alla vita e alla morte, tutto intorno, foreste, laghi alpini, neve, ghiaccio, e una fauna di uccelli, serpi, volpi, camosci, straordinariamente onnipresente.

Il libro si chiude con la serie delle sedici “Storie dei dannati di pietra”, che inizia così :

“Quando si avvicinava il giorno dei morti, sulla cava di marmo del Monte Buscada calava il silenzio dell’inverno”.

La durissima vita dei cavatori era sorretta tuttavia dalla speranza di scoprire tra gli spaccati di marmo gli “occhi di pescecane”, bolle solidificate come perle, che daranno un’immensa fortuna a chi le troverà.
forte


Ultima modifica di Daja il Mer Feb 02, 2011 12:39 am, modificato 3 volte in totale
Top
Profilo Invia Messaggio Privato Invia Email MSN Messenger
Daja
Padrun dal Vapur
Padrun dal Vapur


Registrato: 06/04/03 19:34
Messaggi: 786
Residenza: Intra-Crescentino

MessaggioInviato: Lun Nov 29, 2004 8:35 pm    Oggetto: Rispondi Citando

Autore : Mauro Corona
Titolo : Il volo della martora

Il 9 ottobre 1963 una fetta del Monte Toc precipitò nel lago del Vajont sollevando un'immensa ondata che spazzò la valle e travolse tutte le case che trovò sul suo cammino.
Vi furono più di duemila morti: una catastrofe immane.
In quel momento qualcosa andò perduto per sempre: non solo le vite umane, ma tutto un mondo irripetibile che rivive ora, come per miracolo, in questo libro di Mauro Corona.
L'autore aveva solo tredici anni quando avvenne la tragedia.
Non abbandonò la sua valle, ma rimase abbarbicato alle rocce, figlio dei boschi e fratello degli animali, conservando con cura nella memoria le immagini del passato.
I ventisette racconti che compongono Il volo della martora formano un unico affresco: la storia di Erto e di tante vite di fatica e sofferenza.
E' una storia di uomini e donne semplici, e anche di animali e di alberi, perchè anch'essi hanno un'anima e parlano a chi li sa ascoltare.
Opera prima di quest'autore, assurto ormai, tra i più amati e venduti in Italia.
Malinconico.

Top
Profilo Invia Messaggio Privato Invia Email MSN Messenger
Daja
Padrun dal Vapur
Padrun dal Vapur


Registrato: 06/04/03 19:34
Messaggi: 786
Residenza: Intra-Crescentino

MessaggioInviato: Mar Nov 29, 2005 6:53 pm    Oggetto: LE VOCI DEL BOSCO Rispondi Citando

Autore : Mauro Corona
Titolo : Le Voci del Bosco


Non fatevi trarre in Inganno dal titolo, le pagine di questo libro non contengono un trattato di botanica, ma verità personali dettate dall'esperienza quarantennale dell'autore di vita nei boschi.
Con la scusa di parlare di piante, Corona ci parla di uomini e della loro natura spesso paragonabile alle caratteristiche di un abitante del bosco.
Così in queste righe quasi senza rendersi conto, il cattivo proverà simpatia per il sambuco, il buono per il larice, il sempliciotto per il faggio, l'elegante per la betulla, il cocciuto per il carpino e via dicendo...

Piacevole e veloce da leggere e che forse regala qualche trucco in più per capire le persone.

_________________
......: deprecor illam
assidue, verum dispeream nisi amo.
Top
Profilo Invia Messaggio Privato Invia Email MSN Messenger
Forte
SENSEI
SENSEI


Registrato: 03/04/03 10:37
Messaggi: 1232
Residenza: Darkwood

MessaggioInviato: Ven Ago 13, 2010 10:19 am    Oggetto: Rispondi Citando

Autore : Mauro Corona

Titolo :I fantasmi di pietra

Editore :Mondadori

Con questo libro l'autore dice di aver scritto "La Spoon River del mio paese perduto".
Erto è ormai un paese abbandonato e silenzioso, fermato come in un foto istantanea quel 9 ottobre 1963, quando una fetta del monte Toc precipitò nell'invaso della diga del Vajont.
Dai muri cadenti e abbandonati di quelle case e di quelle stalle, l'autore percorrendo le quattro vie principali del paese, una per stagione, porta a rivivere le persone che le hanno abitate i loro sogni e le loro miserie.
Dagli oggetti quotidiani che ancora resistono nelle case cadenti coperti di polvere, Corona fa rinascere la memoria dei suoi concittadini, di memorabili sbronze di eventi buffi e tragici di amori e terrori.
Ne esce un racconto commovente, esaltante e malinconico di uomini, animali, piante e oggetti che per un attimo riaccendono la scintilla della vita.
_________________
IN VINO VERITAS
RI.UB. VOLONTARI VERBANIA
Top
Profilo Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage Skype Name
Daja
Padrun dal Vapur
Padrun dal Vapur


Registrato: 06/04/03 19:34
Messaggi: 786
Residenza: Intra-Crescentino

MessaggioInviato: Mer Feb 02, 2011 12:38 am    Oggetto: La fine delmondo storto Rispondi Citando

La fine del mondo storto


Un brutto libro. Una storia banale , la fine del petrolio e delle fonti energetiche in genere, narrata in modo elementare senza un filo logico condutture. Ripetitivo fino alla noia.
Top
Profilo Invia Messaggio Privato Invia Email MSN Messenger
Mostra prima i Messaggi di:   
Nuovo Argomento   Rispondi    Indice del Forum -> Parole e ancora parole Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere a nessun Argomento
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi


Powered by phpBB© 2001, 2005 phpBB Group Installed by Bilbo