Indice del Forum

 
  ChatChat   FAQFAQ   CercaCerca   Lista UtentiLista Utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin   HomePageHomePage 

Davide Van De Sfroos

 
Nuovo Argomento   Rispondi    Indice del Forum -> Su e giù per il pentagramma
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Forte
SENSEI
SENSEI


Registrato: 03/04/03 10:37
Messaggi: 1232
Residenza: Darkwood

MessaggioInviato: Sab Apr 02, 2005 7:31 pm    Oggetto: Davide Van De Sfroos Rispondi Citando

AKUADUULZA

Folk lacustre da combattimento, di amore e di lotta.
Questa la musica del Davide dal lago di Como: musicista vero e aspro, cantastorie IGT come il vino (Indicazione Geografica Tipica) che in dialetto laghe canta storie di donne stregate e fatali, di feste, di scontri, di passioni, di bambini cullati da filastrocche.
Due le canzoni pi autobiografiche che vanno ascoltate con attenzione per cercare di capire qualcosa di pi di questo personaggio eccentrico: Il corvo (in italiano), nel quale si racconta come menestrello non assimilabile e dipinto di toni gotici (Io sono il corvo/non mi concedo al tocco del vivo e non mi fermo davanti al morto); e poi Rosanera (in dialetto) nella quale si dipanano serate imbottite di tequila e kerosene.
Per dare forma a questa sua ispirazione sanguigna, il Davide organizza un suono folk nel quale convivono violino e chitarra, percussione e fisarmonica in un clima generale di suono pensato e ottenuto in cantina che costituisce il vero tratto distintivo del suo profilo.
Tra i brani pi intensi Caramadona, un blues elettrico e afoso che porta Van De Sfroos a livelli di eccellenza assoluta.
Certamente meno ammiccante all'orecchio dell'ascoltatore rispetto ai lavori precedenti, necessita di qualche ascolto in pi per aprezzare il chiaro passo in avanti nella maturit dell'artista.


"Lavandera in soe la riva cul t ass per pugi gi i genoecc
el savn e la camsa, sfrga i pgn e'l riflss di muntgn..."

"E i geent voeren sav nel grlu del destn cuss che gh'
fissaa cun't el dumnn e intaant el teemp ghe brla foe dii mn ..."

CONFERMA
_________________
IN VINO VERITAS
RI.UB. VOLONTARI VERBANIA
Top
Profilo Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage Skype Name
Forte
SENSEI
SENSEI


Registrato: 03/04/03 10:37
Messaggi: 1232
Residenza: Darkwood

MessaggioInviato: Lun Feb 11, 2008 2:20 pm    Oggetto: Rispondi Citando

PICA!

Picchia la roccia il minatore piegato dalla fatica. Picchia il tuono preceduto dal bagliore del lampo. Picchia la furia del vento che cancella ogni cosa. Batte il Cavaliere la sua spada. Batte lo zoccolo della morte sulle terre di guerra. Batte forte il cuore del contrabbandiere braccato dalla finanza. E ancora londa che batte contro ogni cosa sulla riva.

A tre anni di distanza da Akuaduulza storie, leggende, tradizioni di acqua dolce racchiuse in 14 brani, ecco Pica!, il nuovo album di Davide Van De Sfroos.
Si compone di 15 brani, 3 dei quali con testo in italiano e ritornello in dialetto laghe.

E un disco molto corale, pi ancora del solito. E il disco del cuore, delle emozioni che non hanno bisogno di parafrasi per venire fuori dirette. Picchia forte il cuore e il primo pensiero va a quelle persone - finite poi nelle canzoni - che hanno reso mitica la propria terra. Ecco perch nei testi ci sono nomi&soprannomi (Il Minatore di Frontale, LAlain Delon de Lenn, Il Cimino, Il Costruttore di Motoscafi) di persone esistite ed esistenti), afferma Davide.
Pica!: un suono, un urlo strozzato, ma anche uninvocazione. Quella che accompagna i minatori di Frontale frazione di Sondalo, Comune dellAlta Valtellina (la localit scelta da Davide a simbolo di questo antico e nobile mestiere) che in cerca di fortuna negli anni sono arrivati quasi a perforare lintero mappamondo.


Emigranti come tanti, sparsi per le miniere del mondo. Gi la miniera il posto pi vicino allinferno, tanta e tale la profondit dei luoghi.

Ci sono ormai molte certezze e pochi dubbi attorno a Davide Bernasconi in Van De Sfroos.
Una di queste che sia un narratore sopraffino e che questa, in fondo sia la sua vera natura. Che poi per narrare scelga la forma-canzone, la forma-libro o la forma-teatro-concerto questione in fondo marginale.
_________________
IN VINO VERITAS
RI.UB. VOLONTARI VERBANIA
Top
Profilo Invia Messaggio Privato Invia Email HomePage Skype Name
Mostra prima i Messaggi di:   
Nuovo Argomento   Rispondi    Indice del Forum -> Su e giù per il pentagramma Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere a nessun Argomento
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi


Powered by phpBB© 2001, 2005 phpBB Group Installed by Bilbo